Andrea Chimenti In Bowie

andrea in bowie

andrea in bowie

Penso che nessuno tra di noi presenti a quella sera al teatro Metastasio avvesse potuto immaginare che a meno di un mese di distanza David Bowie ci avrebbe lasciato. Era il 22 dicembre e Mario Setti con la sua agenzia Nuovi Eventi Musicali  aveva organizzato una serata “mista”. Nella prima parte si è esibita l’Orchestra I Nostri Tempi con un repertorio di musica classica, è una formula interessante che Nuovi Eventi Musicali ha già proposto in diverse occasioni, nella seconda parte del concerto invece si sono aggiunti Andrea Chimenti e la sua band regalandoci un omaggio al Duca Bianco. In precedenza, nel ruolo di fonico avevo già incontrato Andrea in queste vesti. Alcuni mesi prima abbiamo fatto un concerto al museo 900 di Firenze. Si trattava di un concerto in versione acustica senza l’orchestra al completo e senza la batteria e il basso elettrico. Da allora ho visto e ho avuto la fortuna di lavorare come fonico ad alcune date di Andrea Chimenti dedicate al Duca Bianco ( come allo  Smiting Festival vedi Where are we now?  o Space Odity )  ed a prescindere dalle versioni rimango sempre impressionato dalla capacita di Andrea e del suo modo di interpretare la musica di David Bowie senza mai cadere nella banalità delle semplici cover. La voce potente, precisa, sempre intonata, sia quando a malapena sussurra le parole sia quando spinge, fantastica tecnica della gestione del microfono. Trasmette sempre emozione e mi fa pensare che potrebbe cantare qualsiasi cosa in modo asolutamante perfetto. Indubbiamente una delle migliori voci maschili sulla scena italiana.

 

 

 

 

Venti anni di Emergency a Milano

Sound check di Fiorella Mannoia

Sound check di Fiorella Mannoia

È sempre una immensa sodisfazione contribuire alla realizzazione di eventi di questo tipo.  Un ringraziamento a Omikron e a Claudio Benelli per avermi datto fiducia a far parte della squadra anche in questa occasione.

Rock n Roll!

Vladi

PS: Rock n Roll si, mah anche la musica classica non scherza mica!

La Giornata Mondiale dei Diritti Umani

10 000 persone, Nelson Mandela Forum, 10 dicembre 2013

10 000 persone, Nelson Mandela Forum, 10 dicembre 2013

Ogni anno, il 10 dicembre in tutto il mondo viene festeggiata La Giornata Mondiale dei Diritti Umani. Questa data è stata scelta per ricordare la proclamazione da parte del’ONU di Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. A Firenze in questa occasione viene organizzata la manifestazione presso Nelson Mandela Forum dove anche quest’anno si sono radunati 10 000 ragazzi. Edizione del Meeting del 2013 è stata dedicata ai “Diritti delle donne”, ma data l’importanza storica e il nome della sede dell’iniziativa, non è mancato  il ricordo di Nelson Mandela.

Del’amplificazione del evento anche quest’anno si è occupata azienda fiorentina Omikron

Materiale utilizzato:

– EV XLC, EV XLD, EVXi12, D&BQ1, EV X-Line sub

– Midas PRO2, Soundcraft Si3

– Monitor EV Biamp 

Foto scattata dalla mia postazione FOH 

E se imparassi cosa vuol dire “dB” ?

Corso base per i fonici

Avete presente quella sensazione straordinaria e unica, trovarsi in mezzo di una sala da concerti, di fronte ad una console audio, con qualche centinaio o ancor di più di fan intorno… qualcuno vi chiede a che ora iniziano, qualcuno chiede il titolo della prima canzone … ultimi line-check sono stati fatti, i colleghi prendono le loro postazioni, backliners controllano l’accordature… tu controlli il tuo mixer, le cuffie, verifichi ancora, rileggi la scaletta… check and double check… si spengono le luci di sala, la musica di sotto fondo scompare… tensione sale, il pubblico rumoreggia… adrenalina è alle stelle… I musicisti salgono sul palco, sblocchi “il mute” e … WOW!!!

IO ADORO QUESTO MOMENTO!!! ED OGNI VOLTA È UGUALMENTE ENTUSIASMANTE!

Sono molto felice di poter trasmettere la parte delle mie conoscenze che in questi 25 anni mi hanno permesso di vivere momenti come quelli descritti. Ci vediamo in “aula”.

LUNGA VITA ALLA MUSICA!

Vladi